- Rifugio 2013

Vai ai contenuti

Menu principale:

Escursioni
 

Escursioni:
In questa pagina trovate alcune delle tante passeggiate ed escursioni possibili con partenza dal Rifugio Rinfreddo. Tutti gli itinerari proposti offrono eccezionali panorami a 360° ed attraversano zone di grande interesse naturalistico, geologico e storico. I tempi di percorrenza sono indicativi e si intendono per andata e ritorno.
Le malghe di Nemes e Coltrondo offrono la possibilità di ristoro; i rifugi Obstansersee e Filmoor (entrambi in territorio austriaco) offrono sia il ristoro che il pernottamento; l’Hirtenhütte (Capanna Vallorèra) e la casermetta militare sui Frugnoni consentono un modesto riparo nel caso in cui sopraggiunga cattivo tempo.
Al Rifugio si può arrivare comodamente a piedi, partendo dai paesi di Dosoledo, di Casamazzagno, dal Passo Monte Croce Comelico e dal “Ponte alla Costa“ che si trova lungo la carrozzabile che porta a Rinfreddo (vedi relative indicazioni a margine).      
COME RAGGIUNGERE IL RIFUGIO A PIEDI  

… dal Ponte della Costa (tempo occorrente 30 - 50 minuti)
In prossimità del parcheggio situato circa 100 metri circa dopo il Ponte della Costa (in corrispondenza del tratto di strada non asfaltata), sulla destra parte il sentiero che sale a Rinfreddo attraverso  il bosco. Da sempre utilizzato dai pastori per la monticazione del bestiame, il sentiero è comodo e praticabile anche con i bambini e, con un po’ di fortuna, potrebbe capitarvi di intravedere qualche capriolo o di trovare dei porcini (P.S. per raccoglierli è necessario il permesso).   
… dal Passo Monte Croce (tempo occorrente ore 1 – 1½)
Si imbocca il sentiero n. 131 e lo si percorre fino ad incrociare il sent. n. 149 che, attraverso il bosco,  porta al Lago dei Rospi, poi a Malga Coltrondo e quindi al Rifugio Rinfreddo.  
… da Dosoledo (tempo occorrente ore 3 – 3½)
A monte del paese di Dosoledo, sulla sinistra della Chiesa parrocchiale - località Leri (Nellere), inizia il sentiero n. 150 che sale, prima attraverso il bosco e poi per i pascoli, fino a raccordarsi con il sent. n. 149 in prossimità della Casera Campobon. Di qui svolta a sinistra e prosegui sino al bivio in località “La Ponta” e poi giù per la strada militare a tornanti (sempre segnavia n. 149) fino al Rifugio Rinfreddo.   
… da Casamazzagno (tempo occorrente ore 3 – 3½)
Dalla località S. Leonardo, a monte del paese di Casamazzagno, si sale lungo il tratto di strada asfaltata, terminato il quale si prosegue a destra. Qui parte il sentiero n. 149 che, prima sale attraverso il bosco sino a quota 1785 m., poi taglia tutta la Costa della Spina fino alla località “La Ponta” ed infine scende per la strada militare a tornanti fino al Rifugio Rinfreddo.

 
 

1 Rif. Rinfreddo - Alpe di Nemes - Col della Croce

2 Rif. Rinfreddo - Ex Forte - "I Fornatti"

3 Rif. Rinfreddo - Ex Forte - Passo Silvella - Sella del Quaternà

4 Rif. Rinfreddo - Malga Nemes -Hoirtehutte (capanna Vallorera) - Passo Silvella - Sella del Quaterna

5 Rif. Rinfreddo - Ex Forte - Passo Silvella -Sella dei Frugnoni - Obstanserseehute (Rifugio al lago Obstanser / Austria)

6 Rif. Rinfreddo -Malga Nemes - Monte Rosso -traversata cresta di confine - Passo Silvella

7 Rif. Rinfreddo -traversata della Spina

8 Rif. Rinfreddo - Sella Frugnoni -Cima Vanscuro - Monte Cavallino - Filmoorhutte (Rifugio Filmoor / Austria

 
Torna ai contenuti | Torna al menu